Sono trascorsi molti anni dal lontano 1925, anno nel quale Domenico Colombo, prozio degli attuali titolari della società fondò a Malgrate  sul lago di Como una piccola bottega artigianale per la lavorazione  del ferro battuto.

Nel 1961 Giancarlo Galbusera con l’aiuto del fratello Giacinto e sotto l’esperta guida dello zio trasforma la piccola bottega in un’azienda artigianale che  grazie all’incremento continuo di richieste viene trasferita nell’ attuale sede a Valmadrera.

 Le prime fiere di settore, in Italia e in Germania , registrarono il successo della produzione Galbusera, successo che è andò consolidandosi nel tempo. Nel 1967 la società è ormai affermata a livello internazionale e le richieste sempre maggiori del mercato rendono necessaria la nascita di una nuova unità produttiva nella vicina Civate (Lecco) che si affianca alla sede originaria.

 Dalla scomparsa del padre Giancarlo, avvenuta nel 2004, la ditta Galbusera è gestita dai figli Giorgio, Domenico e Donatella che continuano nella produzione di ferramenta artistica e arredamento in ferro battuto.

 Da sempre la società si è distinta per la qualità del prodotto curandone tutti gli aspetti.  

La maggior parte delle lavorazioni avvengono ancora oggi con metodi artigianali,creando così dei prodotti unici di elevato livello qualitativo.

Tutta la produzione partendo dalla progettazione fino alle finiture dei prodotti viene eseguita completamente all’interno della propria struttura.

 Il Design Galbusera è destinato ad essere sempre originale,senza mai risentire dei cambi della moda.

 Grazie a un’efficiente rete commerciale a livello nazionale e internazionale è stato possibile promuovere il marchio Galbusera nei diversi angoli del mondo. I prodotti Galbusera sono esportati in Europa, Asia, Medio Oriente,Egitto e Nord America.